L’evoluzione segue percorsi imprevedibili, i materiali diventano più performanti e intelligenti, si studiano nuove terapie e quello che prima era impensabile lo abbiamo reso possibile.

Il prossimo passo dell’evoluzione non può essere previsto ma può essere ora impiegato per combattere la malattia parodontale.

Solo con una visione attenta e globale dell’interazione tra principio attivo, batteri e tessuti, un gruppo di ricercatori italiani ha potuto ideare un prodotto ad azione topica per la risoluzione della patologia.

Per la sua realizzazione sono state adottate tecniche di laboratorio innovative, come impiegare medical grade di altissima qualità e rendere solubile e biodisponibile il metronidazolo.

Consapevoli di contribuire alla battaglia per sconfiggere la malattia, ci siamo fortemente impegnati a concretizzare un preparato innovativo dalle caratteristiche biochimiche e biomeccaniche uniche.

L’idrogel di Aevizol® non è un semplice gel, ma quanto di piu’ evoluto la moderna tecnologia possa offrire e rispettoso di tutti i fondamenti della biocompatibilità.

L’esclusivo carrier idrogel di Aevizol® interagisce con la componente acquosa dei liquidi biologici della tasca parodontale amplificandone l’efficacia.

Il Carrier Idrogel di Aevizol® risulta quindi essere una condizione necessaria e indispensabile affinchè il principio attivo possa sprigionare tutto il suo potenziale terapeutico.